Recupero diritti inespressi nell’anno 2020

In merito al lavoro svolto dallo sportello sociale i contatti avuti inerenti i diritti inespressi nell’anno 2020 sono stati 625.

Di questi contatti 100 si sono trasformati in appuntamenti per il patronato INCA dove hanno fatto il servizio come sotto:
 65 modelli ANF (Assegno Nucleo Familiare) non richiesti
 14 maggiorazioni sociali
 14 ricostituzioni
 5 trattamento minimo
 2 pensioni non richieste al momento della maturazione.
Il tutto ci ha portato a un recupero di diritti corrispondenti a 195.407,00 Euro totali.
Gli anziani che possono avanzare soldi dall’ente previdenziale senza saperlo per diritti inespressi sono soprattutto quelli che percepiscono pensioni nette inferiori a 750 euro al mese.

Oltre a tali pratiche, lo sportello sociale ha effettuato delle verifiche su posizioni assicurative e tempi prevedibili per il pensionamento.
Su tali contatti abbiamo una banca dati con scadenzario che  via via si avvicina la data del pensionamento,  contattiamo l’iscritto/a al sindacato.